Chiesa dell’Annunziata


La devozione per Maria S.S.Annunziata ha origine a Centuripe dalla fine del 1700 quando una chiesetta, in suo onore, sorse sul crinale della collina. Durante i bombardamenti della II guerra mondiale la chiesetta fu danneggiata, ma in seguito venne ripristinata la sua forma attuale. La facciata è a campanile e di colore rosa.

La pianta della chiesetta prospetta uno schema planimetrico ad unica aula con prevalente sviluppo longitudinale e copertura a botte. L’interno della chiesa presenta un ampio presbiterio concavo che ingloba a muro l’unico e ricco altare dai variegati marmi. Nella pavimentazione della chiesa con prevalenza in cotto moderno, rimangono tracce dell’antico pavimento, (anch’esso in cotto). Una scalinata permette di accedere alla chiesa anche sul lato dx, dove, edificata su tre archi, è sita la sagrestia di forma rettangolare, eretta dopo la II guerra mondiale.

La festa dell’Annunziata ricorre il 25 Marzo ma ricadendo nel periodo di Quaresima, la si festeggiava, esternamente, la prima domenica di Pasqua. Da luglio 2012 l’organizzazione è affidata ad un comitato formato da un gruppo di devoti che da subito hanno sentito il desiderio di costituirsi, nel 2016, come Associazione Maria S.S. Annunziata. Da allora la festa viene celebrata la III Domenica di Luglio. La Statua e il fercolo dell’Annunziata, costituiscono un gruppo statuario in legno raffigurante la Madonna inginocchiata e l’angelo Gabriele annunciante (databile al 1700).L’elegante fercolo adattato alla statua, venne costruito nel 1926.